Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

La Terapia Cognitivo Comportamentale è una forma di psicoterapia pratica, orientata a obiettivi e a breve termine, che mira a trasferire abilità cognitive e comportamentali utili a modificare pensieri, emozioni e comportamenti fonte di disagio.
Centinaia di accurati studi e ricerche  hanno dimostrano l’efficacia della Terapia Cognitivo Comportamentale, che è stata quindi riconosciuta come terapia preferenziale per la maggior parte dei disturbi emozionali e comportamentali dalla comunità scientifica internazionale e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

La Terapia Comportamentale insegna alle persone a reagire in modo diverso alle situazioni problematiche. Si focalizza sul cambiamento di specifiche azioni utilizzando diverse tecniche per diminuire o eliminare comportamenti che creano disagio e aumentare o acquisire comportamenti che favoriscono una migliore qualità di vita.
La Terapia Cognitiva aiuta le persone ad apprendere come pensieri e credenze contribuiscano spesso a creare una visione distorta di ciò che sta accadendo nella nostra vita facendoci sentire ansiosi, depressi, arrabbiati. La consapevolezza del ruolo di questi pensieri, combinata con altre tecniche comportamentali, aiuta la persona a competere e confrontarsi con le situazioni temute e con le proprie paure.
La Terapia Cognitivo Comportamentale è attualmente considerata il trattamento d’elezione per la cura di numerosi disturbi di natura psicologica.
Possiamo immaginare la TCC come un grande contenitore che racchiude una vasta gamma di metodi e tecniche di comprovata efficacia scientifica.
Questo grande contenitore è estremamente elastico, sempre pronto a integrare forme di intervento e approcci terapeutici innovativi ed efficaci come la Mindfulness, l’A.C.T., la Schema Therapy e la Terapia Dialettico Comportamentale.